Home
Teatro vuol dire passione

Teatro vuol dire passione, disponibilità, sacrificio.

La Filodrammatica di Ischia celebra i 30 anni di attività trascorsa e la volontà di raggiungere con entusiasmo nuovi obiettivi culturali, qualitativi e sociali; è nostro compito diffondere i valori e i messaggi del teatro, strumento di arricchimento culturale e umano.

E’ immenso il merito dei fondatori che hanno voluto e creduto in quel teatro che tanto hanno amato, ma la vera storia è stata scritta dal loro impegno, dalla passione e dall’entusiasmo, che costituisce per la compagnia attuale un prezioso bagaglio a cui fare riferimento.

Ripercorrendo questi ultimi dieci anni di attività, dove a differenza del passato tutto è più rapido, frenetico, quasi ansioso, in sintonia con le mutate condizioni socio-culturali, il teatro ha dovuto adeguarsi con una costante ricerca e proposta del nuovo, cercando non solo di parlare agli spettatori, ma anche di emozionarli.

In questo contesto l’impegno da parte di noi tutti è stato grande, il mettersi alla prova con più adeguate tecniche teatrali, dalla recitazione alla scenografia, dall’illuministica ai costumi al trucco, ha richiesto uno sforzo costante non indifferente; ma il risultato di tanto impegno di tante privazioni poi è arrivato. Lo confermano le numerose affermazioni nei concorsi, le molteplici richieste di repliche e l’apprezzamento decretato nei teatri che ci hanno ospitato.

Tutto questo ci ha dato grande impulso per continuare su questa strada consci che abbiamo solo raggiunto una tappa, non attraversato un traguardo. La cultura teatrale, che oggi ci unisce, come ogni esperienza umana è in continua evoluzione. E allora, sull’esempio di chi ci ha preceduto, dobbiamo assumere comportamenti, prendere decisioni, attuare iniziative al passo con i tempi in cui viviamo.

Questa celebrazione non vuole essere solo l’occasione per festeggiare un traguardo raggiunto. Deve rappresentare, invece, un’opportunità per proseguire nella ricerca di progetti e di strumenti adeguati a questa realtà: promuovere e salvaguardare i valori sociali e culturali che costituiscono un vero patrimonio, incentivare la crescita culturale della popolazione mediante la promozione, la diffusione e la produzione dell’arte teatrale.

Siamo convinti che il credere nel valore educativo e culturale del teatro faciliterà il percorso che ci attende. Un percorso che richiede sempre più impegno e sacrificio, ma che sarà più scorrevole, sereno e ricco di soddisfazioni, se sapremmo considerare i valori dell’amicizia, del rispetto reciproco, della collaborazione e dell’affetto del nostro pubblico.

Un augurio a tutta la compagnia, che il futuro, porti nuovi successi, nuove affermazioni e tanta serenità.



Il Regista                        

Ermenegildo Pedrini