Home Spettacoli La luce azzurra della felicità
La Luce Azzurra della Felicità

Scatenati durante le prove, professionisti al debutto. I giovanissimi attori del Circolo Culturale Filodrammatico di Ischia sanno trasformarsi quando serve. Eccome. L’energia pura del folto gruppo di piccoli artisti non si negozia, ma si incanala. E così, una volta saliti sul palco, i protagonisti di domani hanno dato il meglio di sé. Il sipario si è alzato a fine dicembre al teatro comunale di Ischia, in occasione della “prima” de “La luce azzurra della felicità”, lavoro diretto da Ermenegildo Pedrini e realizzato con la collaborazione di moltissime persone, tra genitori, tecnici e appassionati di teatro. Un grande affiatamento di gruppo che ha consentito di raggiungere un risultato eccellente: la bellezza del testo (liberamente ispirato al più noto “Uccellino azzurro”), l’originalità delle scene, la semplicità e genialità della scenografia, accanto ad un sapiente uso di musiche e luci, hanno profondamente accresciuto il risultato finale degli sforzi fatti dai ragazzi in questi mesi di faticose prove. Ed è stato un esito non assolutamente scontato, considerato che in questi laboratori si punta soprattutto sulla capacità di stare insieme, di mettersi in gioco, di confrontarsi con prove più grandi del solito, di giocare con cultura e con sapienza. Un bel modo di crescere, magari lontani da Tv e Playstation. Lo spettacolo, fra l’altro, è parte dell’undicesima edizione della Rassegna Co.F.As. dedicata a bambini e ragazzi: “Il teatro amatoriale dei ragazzi”. Si tratta di otto mini-rassegne, ognuna delle quali propone mediamente tre rappresentazioni nei teatri di Calavino, Calceranica, Cognola, Gardolo, Ischia, Mezzolombardo, Moena e Vigolo Vattaro.

Gianluca Filippi

TRAMA

Due fratellini, figli di un povero taglialegna, la vigilia di Natale, sognano di ricevere la visita della fata Beryluna sotto l’aspetto della vecchia vicina di casa. La Fata chiede loro di aiutarla a trovare l'uccellino azzurro della felicità, l'unica cosa che potrà guarire la sua nipotina, gravemente malata. Guidati dal diamante donato dalla Fata i due fanciulli intraprendono un lungo viaggio in un mondo fantastico alla ricerca dell’uccellino azzurro. Accompagnati dalla Luce, il Pane, lo Zucchero, il Cane e il Gatto, ritroveranno i loro nonni morti e il loro affetto, conosceranno la Notte e i suoi segreti, le Felicita` che derivano dall’egoismo e quelle che derivano dall’altruismo; incontreranno nel regno del futuro, il Tempo e il loro fratellino non ancora nato. Tornati a casa, scopriranno che l’uccellino azzurro che avevano cercato così a lungo era stato sempre lì accanto al loro letto. La Felicità era nella loro umile casa, nella vita di tutti i giorni, nella quotidiana serenità dell’affetto materno, nella capacità di donare gioia a chi non ce l’ha.

PROTAGONISTI

Elisa Oss Chemper
Alessia Uez
Marco Cattarozzi
Daniele Roat
Noemi Angeli
Emilia Moser
Alessandro d'Aloia
Lorenzo Merler
Damiano Cucino
Lorenzo Fruet
Angela Copat
Lida Angeli
Camilla Merler
Giorgia Bussolaro
Giulia Pizzini
Martina Uez
Matteo Eccher
Letizia Fruet
Serena Mariotti
Lorenzo Pizzini
Adele Angeli

REGIA Ermenegildo Pedrini